rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Disavventure / Regno Unito

Va al pronto soccorso con un proiettile di 17 centimetri nel retto

Ha spiegato ai medici di essere "scivolato e caduto" sul proiettile, lungo 17 centimetri per 6 di larghezza. L'uomo a quanto pare aveva in casa un arsenale privato di oggetti da collezione militari

Vicenda fuori dall'ordinario (senza conseguenze) al Gloucestershire Royal Hospital, in Inghilterra: un uomo è arrivato al pronto soccorso con un proiettile anticarro nel retto. Secondo quanto riportano i tabloid popolari, il Sun in primis,  e i giornali locali, l'uomo ha spiegato ai medici di essere "scivolato e caduto" sul proiettile, lungo 17 centimetri per 6 di larghezza. L'uomo a quanto pare aveva in casa un arsenale privato di oggetti da collezione militari, molti risalenti alla seconda guerra mondiale.

Quando i medici hanno intuito la pericolosità dell'oggetto hanno chiamato la polizia che ha preallertato gli artificieri. Come per qualsiasi incidente che coinvolga munizioni, sono stati seguiti i protocolli di sicurezza. Fortunatamente il proiettile è stato rimosso senza troppe complicazioni. Il proiettile di piombo era progettato per squarciare l'armatura di un carro armato. L'uomo avrebbe detto - tra atroci dolori - di essere "scivolato e caduto" sulla munizione che aveva poggiato a terra. Lieto fine, ma ha rischiato. La dottoressa Carol Cooper ha detto che il paziente sarebbe potuto morire se il proiettile gli avesse perforato l'intestino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va al pronto soccorso con un proiettile di 17 centimetri nel retto

Today è in caricamento