Mercoledì, 29 Settembre 2021
TURCHIA / Turchia

Calcio shock, autobus del Fenerbahce assaltato da un gruppo armato: "Volevano ucciderci"

Sono stati minuti tremendi, come testimonia il sito ufficiale del club turco - con i giocatori che stavano rientrando dalla trasferta vittoriosa 5-1 sul campo del Rizespor, a Trebisonda

Paura in Turchia, il pullman della squadra di calcio del Fenerbahce è stato assaltato da un gruppo armato.

Sono stati minuti tremendi, come testimonia il sito ufficiale del club turco - con i giocatori che stavano rientrando dalla trasferta vittoriosa 5-1 sul campo del Rizespor, a Trebisonda.

Alcuni uomini hanno fatto fuoco contro il mezzo che trasportava i giocatori provocando il ferimento dell'autista, le sue condizioni sarebbero gravi.

Sul sito del Fenerbahce si può vedere la foto del pullman con i vetri in frantumi colpiti dai proiettili. Nessuno dei giocatori è rimasto ferito, ma il vicepresidente della società Mahmut Uslu racconta il panico vissuto dalla squadra in quei momenti: "Volevano ucciderci tutti. l pullman era su un viadotto e se l’autista ferito non fosse riuscito a fermare il mezzo saremmo caduti tutti di sotto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio shock, autobus del Fenerbahce assaltato da un gruppo armato: "Volevano ucciderci"

Today è in caricamento