Lunedì, 14 Giugno 2021

Il ragno sotto le coperte le morde la gamba: ecco come è diventata

La gamba si è gonfiata fino a raggiungere il doppio della sua dimensione. La donna stava andando a dormire e tutto è successo nel suo letto

Aideen Hynes era appena entrata nel suo letto, dopo una lunga giornata. Era stanca e dopotutto come biasimarla, visto che è la madre di ben quattro figli. Ma nel momento stesso in cui si era rintanata per trovare un po' di riposo ha sentito qualcosa di strano: un enorme ragno le aveva morso la gamba. Quello della vedova nera è un veleno terribile che si diffonde rapidamente: così mentre Aideen corre in ospedale la sua gamba si gonfia, fino a raggiungere il doppio della sua dimensione.

gamba ragno pezzo-2

Arrivata in ospedale la ricoverano d'urgenza e i medici sono preoccupati: l'infezione sembra così estesa che forse è necessario amputare l'arto. Quel veleno aveva già infettato diversi muscoli della gamba e nonostante gli antibiotici, non sembrava retrocedere: "La mia gamba era completamente gonfia e si sono formate diverse pustole piene di pus. Insomma non riscivo a camminare: è stato molto doloroso" racconta la donna. Dopo un mese di cure adesso Aideen sta meglio ma ci sono voluti diversi antistamici e ben quattro cicli di antibiotici. 
 

Gallery

Fonte: Mirror →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ragno sotto le coperte le morde la gamba: ecco come è diventata

Today è in caricamento