Martedì, 28 Settembre 2021
MEDIO ORIENTE / Israele

Razzi su Israele, raid su Gaza e scontri a Gerusalemme: tensione alle stelle

Dopo il ritrovamento dei corpi senza vita dei tre ragazzi israeliani rapiti in Cisgiordania e l'uccisione di un giovane palestinese a Gerusalemme, il mondo osserva con il fiato sospeso una possibile escalation del conflitto

Undici palestinesi sono rimasti feriti questa notte in almeno 15 raid aerei dell'aviazione israeliana sulla Striscia di Gaza, dopo alcuni colpi d'arma da fuoco sparati dal territorio palestinese sullo Stato ebraico. "I raid notturni hanno fatto undici feriti, di cui uno grave", ha confermato una fonte a Gaza.

Intanto, un razzo lanciato dalla Striscia di Gaza ha colpito un'abitazione a Sderot, provocando un danno al sistema generale di erogazione dell'energia elettrica in questa città del sud di Israele.

A Gerusalemme Est, anche questa mattina all'alba, sono proseguiti gli scontri tra le due parti, soprattutto nei quartieri di Shufat, dove martedì sera è stato rapito il 17enne Mohammad Abu Khdeir, il cui cadavere è stato ritrovato poche ore dopo a ovest della città. Nelle violenze si registrano almeno 65 feriti. In città intanto sono iniziati i preparativi per il funerale del ragazzo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Razzi su Israele, raid su Gaza e scontri a Gerusalemme: tensione alle stelle

Today è in caricamento