rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Il nuovo sovrano / Australia

Re Carlo III proclamato capo dello stato dell'Australia, il referendum può attendere

Il governatore generale dell'Australia, David Hurley, rappresentante della corona britannica, ha condotto la cerimonia avvenuta nel Parlamento di Canberra

Dopo la morte della Regina Elisabetta, Carlo III è stato riconosciuto come capo di stato dell'Australia dopo una riunione del locale consiglio esecutivo federale e una cerimonia davanti al parlamento in cui è stato intonato l'inno nazionale ed è stato pronunciato un messaggio di benvenuto nel paese. Monarchia costituzionale, l'Australia ha come capo di stato - re d'Australia - il re britannico rappresentato da un governatore generale, David Hurley, che ha condotto la cerimonia di proclamazione di re Carlo III. A termine della cerimonia è stato intonato il God Save The King, seguito da una danza spirituale indigena e le salve di 21 cannoni.

l referendum sulla repubblica non in questa legislatura

Il primo ministro, Anthony Albanese, accompagnato da Hurley, si recherà nel Regno Unito giovedì per il servizio funebre per la regina Elisabetta II. L'Australia assisterà le nazioni insulari del Pacifico legate al Commonwealth per recarsi alla cerimonia. è stato inoltre annunciato. Al loro ritorno il mercoledì successivo, giovedì 22 settembre ci sarà una giornata di lutto nazionale. Albanese ha obiettato all'idea che l'Australia diventi una repubblica in questa legislatura, ribadendo la scelta politica del governo di tenere un referendum in merito in una seconda legislatura di un governo laburista a guida Albanese.

Carlo III, tutti i Paesi in cui è sovrano

Carlo III è il nuovo sovrano del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord e degli altri reami del Commonwealth. Altre proclamazioni sono previste dopo l'annuncio londinese dal balcone del Friar Court al Saint James Palace, a cominciare da Edimburgo, Cardiff e Belfast. Cerimonie in programma anche nei Paesi del Commonwealth che riconoscono il re come capo dello Stato, dalle Americhe all'Australia, avvenuta oggi. L'agenda delle proclamazioni fa però il giro del mondo: una cerimonia è prevista persino nell'isola di Tasmania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Re Carlo III proclamato capo dello stato dell'Australia, il referendum può attendere

Today è in caricamento