Martedì, 22 Giugno 2021
Mondo Regno Unito

Nel Regno Unito 15 milioni di persone hanno ricevuto almeno una dose di vaccino

Il premier Boris Johnson centra l'obiettivo e parla di "un'impresa straordinaria". E i contagi sono in calo

Il premier inglese Boris Johnson

Il Regno Unito ha tagliato il traguardo delle 15  Il Regno Unito sfonda quota 15 milioni nella cifra record d'Europa di persone che hanno ricevuto una prima dose di vaccino anti Covid, con un giorno di anticipo su quanto promesso da Boris Johnson oltre 2 mesi fa. 
Sono più di 15 milioni le persone che nel Regno Unito hanno ricevuto almeno una dose di vaccino contro il Covid.  "Oggi abbiamo raggiunto un traguardo importante nel programma nazionale di vaccinazione. Questo Paese ha compiuto un'impresa straordinaria, somministrando 15 milioni di dosi di vaccini ad alcune delle persone più vulnerabili del Paese" ha commentato euforico il premier Johnson su Twitter annunciando di aver raggiunto il traguardo con un giorno di anticipo rispetto ai piani. 

Il Regno Unito taglia il traguardo dei 15 milioni di vaccini

Secondo i dati forniti da Nadhim Zahawi,  responsabile della campagna vaccinale, ad oggi sono state somministrate 15,1 milioni di prime dosi e 535.000 richiami. Il Regno Unito ha infatti fin da subito scelto di distanziare le due dosi del vaccino Covid, aspettando fino a 12 settimane tra la prima e la seconda somministrazione, per poter immunizzare quante più persone possibili. Una strategia che nel caso di AstraZeneca potrebbe rivelarsi vincente se pensiamo che alla luce dei risultati emersi negli studi di fase 3, anche l’Aifa qualche giorno fa ha raccomandato che il richiamo del vaccino di Oxford e AstraZeneca venga effettuato dopo 12 settimane dalla prima somministrazione. 

L’obiettivo del governo era quello di somministrare entro metà febbraio almeno una dose di vaccino alle categorie più deboli o esposte al virus: residenti nelle case di cura, operatori sanitari, over 70 e persone e persone vulnerabili. Domani il governo dovrebbe comunicare se effettivamente tutte le fasce più fragili sono state immunizzate. 

Intanto però i contagi sono in calo. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 10.972 casi contro i 13.308 di ieri e i 15.845. Scende anche il numero dei deceduti: 258 decessi contro i 373 di domenica scorsa. I primi effetti del vaccino o merito delle misure restrittive? È ancora presto per dirlo. Certo è che al di là della Manica il virus ha colpito in maniera particolarmente dura. Dall’inizio dell’epidemia 4.038.078 persone risultate positive al Sars-Cov-2, mentre il totale delle vittime è salito a 121.674. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel Regno Unito 15 milioni di persone hanno ricevuto almeno una dose di vaccino

Today è in caricamento