rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
REPUBBLICA CECA / Repubblica Ceca

Repubblica Ceca, alcol contraffatto, 19 morti

I feriti sono 22, il ministro della Sanità: "Temiamo che il numero dei decessi possa aumentare"

Sono 19 le persone morte dopo aver ingerito bevande alcoliche contaminate con sostanze tossiche, probabilmente metanolo. 16 le vittime in Repubblica Ceca, 2 in Polonia e una in Slovacchia. I feriti sarebbero almeno 22, molti dei quali sono stati ricoverati all'ospedale dopo aver perso la vista. Alcuni pazienti si trovano ora in coma farmacologico. 

Etichette contraffatte - Sotto accusa ci sono alcune bevande di contrabbando, acquistate in negozi e supermercati. L'azienda produttrice si è giustificata dicendo che le etichette delle bottiglie erano state contraffatte, come riferisce la Bbc

Intanto in Repubblica Ceca è scattato l'allarme. Le autorità stando passato al setaccio locali, ristoranti e bar, per assicurarsi che ai clienti non venga fornito alcol contaminato. La polizia sta cercando di individuare i responsabili. “Tutto ci fa pensare che ci sia una sola fonte, ma per ora non posso aggiungere altro” ha commentato il capo delle forze dell'ordine, Vaclav Kucera. 

Il numero dei morti potrebbe salire - Il ministro della Sanità, Leos Heger, ha organizzato una conferenza stampa. “Temiamo che il numero dei morti possa aumentare, data la gravità delle condizioni nelle quali si trovano alcuni pazienti” ha ammesso, come riferisce Liberation. “Il governo ha istituito un comitato interministeriale che si è immediatamente messo all'opera” ha dichiarato il primo ministro Petr Necas. 

Non è la prima volta che nel Paese si verificano dei decessi a causa di bevande alcoliche avvelenate, ma questo si preannuncia come il peggio caso degli ultimi 30 anni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Repubblica Ceca, alcol contraffatto, 19 morti

Today è in caricamento