rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
La guerra dimenticata / Afghanistan

La prima vera vittoria della resistenza ai talebani dalla presa di Kabul

Il Fronte di Resistenza Nazionale ha strappato dai talebani parti del distretto di Andarab dopo un pesante scontro nella provincia di Baghlan

Nell'Afghanistan dei talebani dove è in corso anche la prima jihad contro gli smartphone, le forze della resistenza nazionale asseragliata nel Panjshir hanno inferto la prima vera pesante sconfitta all'esercito di Kabul da quando la capitale afgana è stata riconquistata dagli estremisti islamici. 

Secondo quanto si apprende le forze del Fronte di Resistenza Nazionale hanno strappato dai talebani parti del distretto di Andarab dopo un pesante scontro nella provincia di Baghlan. Si tratta della prima vittoria per le forze della NRF e una grande sconfitta per i talebani dopo sette mesi. Negli scontri sarebbe rimasto ucciso Sayed Yaqut Shah, il comandante di uno dei più feroci battaglioni talebani. Con Shah sarebbero rimasti uccisi altri 13 talebani mentre altri 17 sarebbero rimasti gravemente feriti.

La vittoria della strategica valle di Andarab dopo la frattura emersa a livello locale nel Pashir tra il capo polizia e governatore sintomo della possibile frattura interna nel movimento talebano dopo la presa di posizione dell'ala più oltranzista che ha vietato alle ragazze l'accesso alle scuole superiori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La prima vera vittoria della resistenza ai talebani dalla presa di Kabul

Today è in caricamento