rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Fine del giallo / Stati Uniti d'America

Ritrovata in un fiume l'auto di un ragazzo scomparso 45 anni fa

Rinvenuti resti umani all'interno della vettura. Di Kyle Wade Clinkscales, studente americano di 22 anni, si persero le tracce il 27 gennaio 1976

Il ritrovamento di una vecchia Ford Pinto del 1974 potrebbe mettere fine al giallo sulla scomparsa di Kyle Wade Clinkscales, uno studente americano di cui si erano perse le tracce ben 45 anni fa. Il giovane, di 22 anni, scomparve il 27 gennaio 1976, dopo aver lasciato LaGrange, in Georgia, per tornare alla Auburn University in Alabama.

Il veicolo è stato rinvenuto nelle acque di un torrente vicino a Cusseta, in Alabama: a notarlo è stato un passante che ha chiamato la polizia. All'interno dell'auto (che apparteneva proprio a Clinkscales) sono state ritrovate ossa umane: non è ancora accertato che si tratti dei resti dello studente, ma i dubbi sembrano ormai pochi. Nella vettura c'erano anche diverse carte di credito e di identità del giovane scomparso. 

"Per 45 anni abbiamo cercato questo ragazzo e questa macchina" ha detto James Woodruff, sceriffo della contea di Troup, in Georgia. "Abbiamo prosciugato laghi e vagliato tutto le teorie possibili, ma senza alcun risultato". Il 22enne era figlio unico. Il padre è morto nel 2007, mentre la madre si è spenta quest'anno. Nessuno dei due ha fatto in tempo a conoscere la verità sulla morte del giovane. "Sua madre ha sempre sperato che prima o poi sarebbe tornato a casa" ha aggiunto Woodruff. "Noi avremmo voluto trovarlo prima che lei morisse". Il ritrovamento del corpo non dice granché (per ora) sulla dinamica della morte. Secondo lo sceriffo è possibile che lo studente sia precipitato nel fiume dopo essere uscito fuori strada, ma non si può neppure escludere che sia stato ucciso e lasciato lì. La verità però è vicina. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritrovata in un fiume l'auto di un ragazzo scomparso 45 anni fa

Today è in caricamento