Giovedì, 28 Ottobre 2021
Il caso / Russia

In Russia 895 morti in 24 ore. A Mosca una lotteria per rilanciare i vaccini

Il portavoce del Cremlino ammette: "Il tasso di adesione lascia molto a desiderare"

Nuovo record di morti per il coronavirus in Russia, dove nelle ultime 24 si sono registrati 895 decessi, il numero più alto dall'inizio della pandemia. Ieri erano stati 890. I nuovi contagi sono 25.110, un dato che per il quarto giorno consecutivo supera la soglia dei 25mila, nel pieno di una ripresa della pandemia nelle ultime due settimane. La città più colpita è Mosca, con 3.827 casi e 72 decessi. Segue San Pietroburgo con 1.894 contagi e 58 morti. Dall'inizio della pandemia, in Russia vi sono stati 7.637.427 contagi di covid-19 e 211.696 morti.

Il Cremlino ha lanciato un nuovo appello a vaccinarsi nel giorno in cui in Russia, alle prese con una quarta forte ondata della pandemia, si sono registrati 25.781 nuovi casi, il dato più alto dal 2 gennaio. "Il tasso di vaccinazione, nonostante la totale preparazione di tutte le infrastrutture, lascia molto a desiderare", ha detto ai giornalisti il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov. Secondo 'Our world in data' solo il 33% dei russi ha ricevuto almeno una dose, mentre il 29% della popolazione ha completato il ciclo vaccinale. Intanto a Mosca, ha chiarito il sindaco Sergey Sobyanin, le autorità pensano di rilanciare la campagna vaccinale con una serie di incentivi, tra cui una lotteria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Russia 895 morti in 24 ore. A Mosca una lotteria per rilanciare i vaccini

Today è in caricamento