Sabato, 24 Luglio 2021

Proteste in Russia, in manette anche l'attivista Ilya Yashin

Centinaia di arresti in Russia per le proteste contro il governo Putin. Tra gli studenti finiti in manette c'è anche Ilya Yashin, attivista russo e politico liberale, già compagno di lotta di Boris Nemtsov. Yashin ha 33 anni e in queste immagini lo vediamo arrivare sulla piccola collina di piazza Pushkin, a osservare i giovanissimi manifestanti che hanno protestato contro Vladimir Putin. Yashin viene poi prelevato dalle forze antisommossa e trascinato su una camionetta, insieme con i molti studenti presenti.

L'oppositore è uno dei principali leader del partito politico RPR-PARNAS, co-fondatore del movimento russo Solidarnost. Yashin è stato l'unico volto carismatico della protesta ad essere riuscito ad arrivare sul posto, dal momento che il capo dell'opposizione anti Putin, Aleksey Navalny è stato prelevato già prima del portone di casa dagli agenti.

Yashin è noto per aver fatto discorsi appassionati in manifestazioni di opposizione e aver appeso uno striscione proprio davanti al Cremlino. È un partecipante attivo della campagna Strategy-31 per la libertà di riunione in Russia. Amnesty International lo ha dichiarato prigioniero di coscienza, insieme con Boris Nemtsov e Konstantin Kosiakin.

Si parla di

Video popolari

Proteste in Russia, in manette anche l'attivista Ilya Yashin

Today è in caricamento