Sabato, 20 Luglio 2024
Mondo Russia

Tensione alle stelle tra Russia e Regno Unito: Mosca espelle 23 diplomatici di Londra

Lo ha annunciato il ministro degli Esteri. Continua il braccio di ferro tra i due Paesi dopo il caso dell'ex spia avvelenata

La Russia ha annunciato oggi l’espulsione di 23 diplomatici britannici e lo stop alle attività del British Council. L’ha annunciato oggi il ministero degli Esteri di Mosca. Il provvedimento - come riferisce Askanews - viene sull’onda della dura polemica tra Gran Bretagna e Russia iniziata dopo l’avvelenamento dell’ex spia doppia Sergei Skripal e della figlia Yulia a Salisbury il 4 marzo con sospetto gas nervino. Londra, in seguito a questi avvenimenti, aveva già disposto l’espulsione di 23 diplomatici russi.

“Ventitré membri dello staff diplomatico presso l’Ambasciata britannicaa Mosca sono stati dichiarati persona non grata e saranno espulsi entro una settimana”, ha annunciato il ministero degli Esteri dopo aver convocato l’ambasciatrice britannica Laurie Bristow. “A causa dello status non definito dell British Council in Russia – si legge ancora nella dichiarazione – la sua attività è stata fermata”.

Intanto, secondo indiscrezioni riportate ieri dai quotidiani britannici, l'agente nervino che ha ridotto in fin di vita l'ex spia russa Sergei Skripal e la figlia, sarebbe stato nascosto nella valigia della ragazza, prima ancora della partenza da Mosca. Questa la pista più battuta dagli inquirenti nelle ultime ore. 

Gli investigatori stanno valutando l'ipotesi che un vestito o un regalo possano essere stati impregnati con la sostanza velenosa, sprigionatasi nella casa a Salisbury, dopo l'apertura del bagaglio. Quello che i quotidiani inglesi non chiariscono è l'eventuale esistenza di prove a sostegno di questa tesi, che potrebbe anche essere stata messa sul tavolo per esclusione, visto il mancato ritrovamento di tracce all'arrivo della valigia in Gran Bretagna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tensione alle stelle tra Russia e Regno Unito: Mosca espelle 23 diplomatici di Londra
Today è in caricamento