rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Mondo Ucraina

"Serie conseguenze per ogni escalation da parte della Russia": l'avvertimento Usa

Stati Uniti, Francia, Germania, Italia e Gran Bretagna hanno avuto una conversazione telefonica alla luce delle "tensioni tra Russia e Ucraina"

"Ho parlato con il presidente ucraino Zelensky sull'aggressione della Russia contro l'Ucraina. Ho confermato che il sostegno degli Stati Uniti all'Ucraina è fermo e risoluto. Ci saranno serie conseguenze per ogni escalation da parte della Russia". Lo scrive su Twitter il segretario di Stato Usa Anthony Blinken dopo che i leader di Stati Uniti, Francia, Germania, Italia e Gran Bretagna hanno avuto una conversazione telefonica alla luce delle "tensioni tra Russia e Ucraina".

I leader hanno sottolineato il loro sostegno per la sovranità e l'integrità territoriale dell'Ucraina e hanno discusso della loro preoccupazione condivisa per il rafforzamento militare russo ai confini e per la sempre più dura retorica russa. Lo spiega una nota della Casa Bianca, che ha riferito della telefonata tra il presidente americano Joe Biden, francese Emmanuel Macron, la cancelliera tedesca Angela Merkel, il premier italiano Mario Draghi ed il britannico Boris Johnson.

I leader del cosiddetto 'Quint' hanno esortato la Russia a "una de-escalation delle tensioni e concordato che la diplomazia, in particolare attraverso il formato Normandia, è l'unico modo di risolvere il conflitto nel Donbass attraverso l'attuazione degli accordi Minsk". Infine, hanno concordato che "i loro team resteranno in contatto, anche in consultazione con gli alleati della Nato e i partner dell'Ue, con un approccio coordinato e complessivo"

Sta davvero per scoppiare una nuova guerra alle porte dell'Europa?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Serie conseguenze per ogni escalation da parte della Russia": l'avvertimento Usa

Today è in caricamento