Venerdì, 5 Marzo 2021
Ragusa

"Gli Stati Uniti ci hanno dichiarato guerra", la Corea del Nord pronta a rappresaglie

Pyongyang commenta con toni apocalittici le nuove sanzioni americane che prendono di mira il dittatore Kim Jong-Un: il ministero degli Esteri nord coreano bolla la decisione degli Stati Uniti come "il peggior atto ostile" contro la Corea del Nord 

Il dittatore nord coreano Kim Jong-Un

"E' una dichiarazione di guerra". La Corea del Nord commenta con toni apocalittici, come fa spesso, le nuove sanzioni americane, che prendono di mira il dittatore Kim Jong-Un. Da Pyongyang il ministero degli Esteri nordcoreano bolla la decisione degli Stati Uniti come  "il peggior atto ostile" che si potesse mettere punto contro la Corea del Nord e promette una robusta rappresaglia.

Il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti d'America ha applicato sanzioni contro funzionari ed enti della Corea del Nord, tra cui anche il massimo leader del Paese Kim Jong-un per "la violazione dei diritti umani" perpetrata nel paese del asiatico

Secondo la dichiarazione, gli Usa congeleranno i capitali all'interno degli Stati Uniti, vietando ai cittadini americani di condurre con loro scambi commerciali con il personale della Corea del Nord.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Gli Stati Uniti ci hanno dichiarato guerra", la Corea del Nord pronta a rappresaglie

Today è in caricamento