rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Vani i soccorsi / Stati Uniti d'America

Scambia la figlia di 16 anni per un ladro, spara e la uccide

Tragedia a Columbus, in Ohio

Dramma a Columbus, capitale dell’Ohio, negli Stati Uniti. Un uomo ha sparato e ucciso sua figlia di 16 anni in casa scambiandola per un ladro. E' successo nel bel mezzo della notte: in casa è scattato l'antifurto. A quel punto l’uomo ha preso l’arma che aveva in casa e ha aperto il fuoco in garage contro quello che pensava essere un intruso. Era sua figlia, l'adolescene Janae Hairtson.

La polizia è arrivata a casa circa sei minuti dopo la chiamata. Vani i soccorsi e la corsa all’ospedale: la ragazza vi è giunta già morta. Terribile la regsitrazione della telefonata registrata al 911 che viene pubblicata dai media americani: si sente prima il padre chiedere alla figlia ferita cosa stesse facendo e perché avesse fatto scattare l’allarme, poi entrambi i genitori che implorano la ragazza di restare sveglia. E' stata aperta un’inchiesta.

La polizia di Columbus ha dichiarato in un tweet che non sono state formulate accuse e che il caso è stato inoltrato all'ufficio del procuratore della contea di Franklin per la revisione. La tragedia arriva pochi giorni dopo un dramma simile: un agente di polizia della Carolina del Nord ha sparato alla testa a suo figlio di 15 anni in quello che sembra essere stato un incidente. La disponibilità di armi nelle case degli statunitensi è sterminata: in media 120,5 armi da fuoco ogni 100 residenti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scambia la figlia di 16 anni per un ladro, spara e la uccide

Today è in caricamento