Venerdì, 19 Luglio 2024
ANGOSCIA SCHUMI

Schumacher, finto prete tenta di avvicinarsi al campione in ospedale: "Disgustoso"

Sabine Kehm, manager dell'ex pilota: "Chiedo a tutti di permettere ai dottori di lavorare e di lasciare in pace la famiglia di Michael"

L'ospedale di Grenoble è gremito di giornalisti provenienti da tutto il mondo. La privacy di Michael Schumacher non viene rispettata, a quanto si apprende, da alcune persone.

Una persona vestita come un prete, probabilmente un giornalista, ha cercato di avvicinarsi a Michael Schumacher, l'ex campione di Formula 1 in coma farmacologico nell'ospedale di Grenoble dopo l'incidente sugli sci di domenica scorsa. Lo ha reso noto oggi la sua manager.

"Ci sono stati diversi fatti curiosi qui in ospedale - ha detto alla stampa Sabine Kehm - c'è stata una persona vestita come un prete che ha cercato di avvicinarsi a Michael. Chiedo a tutti di permettere ai dottori di lavorare e di lasciare in pace la famiglia di Michael".

Alla domanda se il finto prete fosse un giornalista, Kehm ha risposto: "E' quanto mi è stato detto. Abbiamo notato che le persone stanno cercando di andare oltre la sala stampa allestita qui nella clinica. E' disgustoso, secondo me".

Schumacher ha subito un nuovo intervento chirurgico alla testa e le sue condizioni sono lievemente migliorate, anche se i medici hanno precisato che "non è fuori pericolo"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schumacher, finto prete tenta di avvicinarsi al campione in ospedale: "Disgustoso"
Today è in caricamento