rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Maltempo estremo / Egitto

Tre morti e 450 feriti dopo una incredibile invasione di scorpioni

Nota per essere uno dei luoghi più aridi della Terra, ad Assuan una intensa ondata di maltempo ha portato gli aracnidi a cercare rifugio nelle case

Una vera e propria invasione quella degli scorpioni velenosi ad Assuan, città nel sud dell'Egitto, dove tre persone sono state morte e almeno 450 persone sono rimaste ferite. Nota per essere uno dei luoghi più aridi della Terra, ad Assuan si è verificato un forte temporale con grandine che ha appunto favorito l'arrivo in massa degli scorpioni. E gli scorpioni cercando riparo nelle case si sono venuti a trovare faccia a faccia con gli abitanti.

Lo riporta Middle East Eye spiegando che il governatore di Assuan, Ashraf Attia, ha imposto restrizioni temporanee alla circolazione e chiuso le scuole, mentre gli ospedali sono in allerta. Ai cittadini è stato suggerito di restare in casa e di evitare le zone dove ci sono alberi e dove potrebbe essere maggiore la concentrazione degli aracnidi velenosi. L'Autorità meteorologica egiziana dice di aspettarsi che le piogge intermittenti continuino nei prossimi giorni in molte parti del Sinai meridionale e dell'Egitto meridionale, comprese città come Minya, Assiut, Sohag e Luxor

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre morti e 450 feriti dopo una incredibile invasione di scorpioni

Today è in caricamento