Venerdì, 24 Settembre 2021
Mondo

Si fa un selfie col cadavere dello zio: "Volevo condividere il dolore"

Il gesto di cattivo gusto di un uomo scatena le polemiche: ne parla il quotidiano britannico Mirror

E' forse il selfie più brutto di sempre, un gesto irrispettoso che ha scatenato molte polemiche e sta facendo il giro del mondo. Udhai Ri, 34enne dello Sri Lanka, ha dovuto chiedere scusa per essersi fotografato davanti al cadavere dello zio durante la veglia funebre. Non è bastato, perché sui social network lo hanno ingiuriato.

L'uomo, come riporta il quotidiano britannico Metro, si è fotografato proprio davanti al letto di morte dello zio e poi ha pubblicato l'immagine su Facebook e Twitter, accompagnandola con la scritta: "Il mio Peiriya Appa scomparso." Peiriya Appa significa "il fratello di mio padre". 

Gli amici di Udhai hanno cercato di giustificarlo: "Era molto turbato e voleva condividere i suoi sentimenti con le persone che gli vogliono bene". Sul web, tuttavia, sono numerosi i commenti e gli insulti contro l'uomo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si fa un selfie col cadavere dello zio: "Volevo condividere il dolore"

Today è in caricamento