rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Mondo Francia

Parigi, sgozza padre e fratello: l'uomo era schedato per jihad

L'uomo che venerdì 17 marzo ha sgozzato il padre e il fratello in un condominio di Parigi era stato schedato con la "S", cioè a rischio di radicalizzazione e jihadismo

L'uomo che venerdì 17 marzo ha sgozzato il padre e il fratello in un condominio di Parigi era stato schedato con la "S", cioè a rischio di radicalizzazione e jihadismo.

Lo rivelano oggi fonti vicine agli inquirenti. L'uomo si trova ricoverato nel reparto psichiatrico della prefettura ma non è stato dichiarato incapace di intendere e volere. Gli inquirenti sono convinti che abbia ucciso il padre, 63 anni, e il fratello, 29, nel quadro di un dramma familiare.

Prima del massacro l'uomo avrebbe gridato "Allah Akbar". L'aggressione è avvenuta all'interno di un cortile di un edificio nel XI arrondissement della capitale francese.

Il dramma, ieri mattina in un condominio fra la Bastiglia e place de la Nation, poco prima delle 11. Secondo alcuni testimoni, il padre è arrivato nel cortile gridando, inseguito dal figlio che lo avrebbe a quel punto accoltellato al ventre prima di sgozzarlo e di sedersi vicino al suo corpo.

Un vicino che vive nello stesso palazzo ha raccontato la scena di orrore che si è trovato davanti: "Ero uscito per andare a fare la spesa. Quando sono arrivato nel cortile, ho visto un corpo immerso nel sangue, allungato per terra davanti alla cassetta delle lettere. Era una carneficina. Sono uscito e ho visto un'altra persona tutta sporca di sangue"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parigi, sgozza padre e fratello: l'uomo era schedato per jihad

Today è in caricamento