rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
INDIA / India

Sgozzata a 14 anni dai genitori perché "beccata" con il maggiordomo di casa

Un brutale assassinio che ha sconvolto l'India: oggi la sentenza di condanna all'ergastolo per i genitori

Il suo brutale omicidio aveva sconvolto l'India: Aarushi, una ragazzina di 14 anni, era stata uccisa, accoltellata alla gola, dai genitori, dopo essere stata trovata "in una situazione compromettente" con il domestico di casa (ucciso anch'egli), un nepalese di 45 anni. Oggi, a distanza di cinque anni, nuovo clamore ha suscitato la sentenza del processo agli assassini, condannati all'ergastolo ma non alla pena capitale, come buona parte dell'opinione pubblica chiedeva.

I due genitori si sono dichiarati innocenti e si sono detti "profondamente delusi, feriti e angosciati per essere stati condannati per un crimine che non abbiamo commesso".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgozzata a 14 anni dai genitori perché "beccata" con il maggiordomo di casa

Today è in caricamento