Domenica, 1 Agosto 2021
Mondo Sierra Leone

Frana cancella un quartiere della capitale della Sierra Leone: "Centinaia di morti"

Le inondazioni e lo smottamento causate dalle piogge torrenziali avrebbe lasciato oltre duemila persone senza tetto. Il bilancio ancora provvisorio parla già di oltre 300 morti

FREE TOWN (Sierra Leone) - E’ superiore a 300 morti il bilancio delle inondazioni e dalla frana che hanno colpito la capitale del Sierra Leone, Freetown. Secondo la Croce Rossa il bilancio delle vittime potrebbe aggravarsi ulteriormente nelle prossime ore, man mano che le squadre di soccorso accertano i danni sofferti dalla capitale.

Secondo quanto reso noto dalle autorità locali le inondazioni e lo smottamento causate dalle piogge torrenziali avrebbe lasciato oltre duemila persone senza tetto. A franare sarebbe stata parte di una collina nel quartiere di Regent Hill.

Freetown, città sovrappopolata con oltre 1,2 milioni di abitanti, è abitualmente teatro di alluvioni durante il periodo delle piogge; nel 2015 un’altra serie di inondazioni causò dieci vittime costrigendo migliaia di persone ad abbandonare le proprie abitazioni, distrutte o divenute inagibili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frana cancella un quartiere della capitale della Sierra Leone: "Centinaia di morti"

Today è in caricamento