rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Mondo

La batteria della sigaretta elettronica gli esplode in faccia

La brutta avventura di un uomo raccontata dal Mirror. Ora è ricoverato e ci vorranno diversi mesi per la cicatrizzazione

"Mi sono svegliato e il lato destro della mia faccia era in fiamme". Kevin Woodward, padre di due figli, è stato ricoverato in ospedale con gravi ustioni al viso, alle braccia e alle mani, dopo che la batteria della sigaretta elettronica gli è esplosa accanto mentre stava dormendo.

L'uomo - come racconta il tabloid britannico Mirror - aveva lasciato la batteria in carica: quando è esplosa si è svegliato come se il suo viso fosse diventato di colpo una torcia. Ha cercato di spegnere il fuoco con il cuscino per poi essere portato d'urgenza in ospedale.

Era come se qualcuno stesse usando una fiamma ossidrica su di me. Non avevo la minima idea di quello che stava accadendo, è stato come un film dell'orrore. E' spaventoso pensare cosa sarebbe potuto succedere se i bambini fossero stati a letto con me in quel momento.

Ora l'uomo è in cura al Whiston Hospital, nel Regno Unito e ha la faccia bendata. Per fortuna non sono stati necessari interventi chirurgici per nuovi innesti di pelle, ma ci vorranno diversi mesi per la cicatrizzazione.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La batteria della sigaretta elettronica gli esplode in faccia

Today è in caricamento