Domenica, 9 Maggio 2021
Il caso

La famiglia bloccata in India è ancora in attesa, l’appello disperato: "Non possiamo restare qua"

Parla Simonetta Filippini, ricoverata ancora a New Delhi dopo essere risultata positiva al coronavirus. Il presidente della Regione Toscana Giani chiama Di Maio

Sono ancora bloccati in India Simonetta Filippini e il marito Enzo Galli, la coppia di Campi di Bisanzio (Firenze) giunta nel paese per un'adozione internazionale. La donna, poco prima di ripartire insieme al marito per l'Italia con la bambina che avevano adottato, è risultata positiva al coronavirus ed è tutt'ora ricoverata in un albergo sanitario a New Delhi, dopo un primo ricovero in ospedale, mentre nel paese la situazione è sempre più critica.

"Non sto bene, questa broncopolmonite si fa sentire e domattina sarà spostata nell'ospedale in cui sono già stata e di sicuro in camera non sarò sola. Abbiamo bisogno di tornare in Italia", è l'appello della signora Filippini all’Ansa.

Suo marito e la bambina sono in hotel, disperati. Per il momento, ha detto Filippini, "non c'è niente da fare: le autorità indiane non mi fanno affittare un appartamento dove fare le cure domiciliari e non ho notizie su voli dall'Italia. Ma io devo partire, non possiamo restare qua". 

Giani chiama Simonetta Filippinia a New Delhi e "smuove" la Farnesina

Il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani ha parlato oggi al telefono con la donna. "Ho voluto parlare direttamente con Simonetta per sincerarmi della sua condizioni - ha spiegato - e mi sono poi sentito con il ministro Di Maio. Anche la Farnesina si sta interessando al caso". I genitori di Simonetta avevano infatti chiesto un intervento del Ministero degli Esteri per organizzare il rientro con un volo militare: a New Delhi ci sarebbero altri 22 italiani affetti da Covid e impossibilitati a partire e ulteriori settanta in tutto il paese. È stata attivata anche la Croce Rossa internazionale. "Lo sforzo, condiviso, che proviamo a mettere in campo - ha ribadito Giani - è quello di agevolare il rientro di Simonetta in Toscana, per essere curata qui". 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La famiglia bloccata in India è ancora in attesa, l’appello disperato: "Non possiamo restare qua"

Today è in caricamento