rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Nuova emergenza / Siria

Morire di colera nella Siria devastata da terremoto e guerra infinita

Le ultime scosse hanno peggiorato le condizioni nei campi profughi. Anche l'accesso all'acqua potabile è difficile e questo porta all'insorgere di malattie

Non solo guerra, non solo il terremoto, adesso la paura si chiama anche colera. Due persone sono morte per l'infezione nella Siria nordoccidentale dopo i devastanti terremoti che hanno colpito la regione oltre alla vicina Turchia. Lo hanno annunciato gli stessi soccorritori che operano nell'area controllata dall'opposizione.

Il numero totale dei decessi per colera - registrati nel nord-ovest dall'inizio dell'epidemia lo scorso anno - è ora salito a 22 con altri 568 casi non mortali segnalati. Il dato è riportato in un tweet dalla Protezione civile siriana, nota anche come White Helmets.  

Protezione civile siriana

L'epidemia di colera è stata ricollegata a settembre all'acqua contaminata vicino al fiume Eufrate. Da allora l'infezione si è diffusa in varie aree. I terremoti hanno peggiorato le condizioni nei campi profughi. Anche l'accesso all'acqua potabile è difficile e questo porta all'insorgere di malattie come il colera.

"Anche prima del terremoto, l'area era gravemente colpita dalla mancanza di sistemi fognari adeguati, poiché il 63% dei campi profughi non disponeva di fognature adeguate e il 43% non aveva accesso all'acqua pulita", ha detto ad Al Jazeera l'attivista Nour Qormoosh.

Il colera è un'infezione acuta dell'intestino, che si manifesta improvvisamente con diarrea, vomito e rapida disidratazione. È causata da batteri appartenenti alla specie Vibrio cholerae, di cui esistono vari tipi. Alcuni producono una potente tossina (tossina colerica) che causa i sintomi. La trasmissione della malattia avviene per contatto tra le feci e la bocca, sia in via diretta (ad esempio, attraverso la scarsa igiene delle mani che vengono portate alla bocca), sia attraverso l'acqua o gli alimenti contaminati dalle feci. Può causare la morte per la grave disidratazione, soprattutto in bambini o in anziani, tuttavia con cure adatte la mortalità è contenuta al di sotto dell’1%.

Tutte le notizie su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morire di colera nella Siria devastata da terremoto e guerra infinita

Today è in caricamento