rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
DATAGATE / Russia

Edward Snowden ha lasciato l'aeroporto di Mosca

Mosca ha concesso un asilo temporaneo di un anno all'ex consulente del servizi Usa

La talpa dei servizi di sicurezza Usa Edward Snowden ha lasciato l'area transiti dell'aeroporto moscovita di Sheremetevo ed è entrato in territorio russo. Lo dicono fonti dell'aeroporto, dopo che il legale Anatoly Kucherena ha annunciato che il Servizio federale di migrazione gli ha consegnato le carte che lo autorizzano a entrare in Russia.

"OBAMA TI SPIA": CORSA ALL'ACQUISTO DI "1984" DI ORWELL

"Oggi Edward Snowden ha attraversato il confine russo ed è ora sul territorio del nostro Paese" ha detto la fonte. Kucherena ha detto che Mosca ha concesso un asilo temporaneo di un anno all'ex consulente del servizi Usa. "Gli ho appena consegnato i documenti del Servizio federale di migrazione russo. Ora può lasciare l'area transiti". Snowden era bloccato all'aeroporto dal 23 giugno scorso, quando era arrivato da Hong Kong, ma non aveva potuto proseguire perchè gli Usa gli avevano tolto il passaporto.

Il luogo sicuro dove Snowden è diretto non verrà rivelato per non mettere a rischio la sua sicurezza personale, ha detto l'avvocato.

TUTTE PAZZE PER SNOWDEN: "SPOSAMI E NON SARAI PIU' AMERICANO"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Edward Snowden ha lasciato l'aeroporto di Mosca

Today è in caricamento