rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Il fattaccio / Germania

Soluzione salina al posto del vaccino: sospetti su un'infermiera e più di ottomila anziani a rischio Covid

Succede in Germania dove 8.600 cittadini potrebbero non essere stati immunizzati. La donna aveva espresso posizioni no vax

In Germania un'infermiera è sospettata di aver iniettato una soluzione salina (innocua) al posto del vaccino a migliaia di persone. I fatti si sono consumati in un centro vaccinale in Frisia, nel nord del Paese, lo scorso aprile. Le indagini sono in corso. Non è chiaro come le autorità siano venute a conoscenza della circostanza. Certo è che nelle scorse ore ben 8.600 cittadini, per la maggior parte anziani, sono stati richiamati per essere vaccinati di nuovo.

Chi indaga ha il fondato sospetto che molti di loro, se non tutti, non siano stati di fatto immunizzati. Una circostanza che ovviamente ha messo a rischio la loro salute. Dalle poche informazioni trapelate sembra che l'infermiera avesse espresso sui social media dubbi sulla sicurezza e l'efficacia dei vaccini.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soluzione salina al posto del vaccino: sospetti su un'infermiera e più di ottomila anziani a rischio Covid

Today è in caricamento