rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Spagna / Spagna

Spagna, la polizia carica gli indignati

Madrid. Sgomberate nella notte con la forza gli attivisti in presidio per 'festeggiare' l'anniversario dalla nascita del movimento 15-M. Attese manifestazioni in tutto il mondo occidentale

Un anno fa in Spagna nasceva il movimento degli indignados. Le celebrazioni per l'anniversario, iniziate il 12 maggio, termineranno oggi, ma nella notte ci sono stati nuovamente degli scontri tra la polizia e i manifestanti

L'azione delle forze dell'ordine è iniziata intorno alle 4 di notte, quando 40 camionette del Cuerpo Nacional de Policia sono entrate nella Puerta del Sol, dove si trovavano un centinaio di persone riunite in assemblea.

Alcuni indignados sono fuggiti disperdendosi nelle vie circostanti, mentre altri sono rimasti nella piazza.  Nelle ore successive la polizia ha identificato le persone giudicate 'sospette'. Tra queste vi sono anche Manuela a Alejandro, fermati dalle forze dell'ordine mentre si trovavano nella Gran Via. “Stavamo solo aspettando l'autobus” ha detto la ragazza in lacrime. “Sicuramente ci arriverà una multa a casa, non è giusto”. 

Almeno 8 persone che sono state arrestate, come ha dichiarato un portavoce della polizia al quotidiano locale El Paìs. Ci sarebbero inoltre tre feriti. Oltre a due agenti della polizia, rimasti contusi a causa del lancio di sassi e bottiglie, anche una manifestante ha riportato una ferita alla testa, ed ora si trova ricoverata nella clinica della Concepcion.  

Indignados in piazza a Madrid. La polizia sgombera Puerta del Sol

Già nei giorni scorsi i manifestanti del movimento 15-M avevano violato il divieto della Delegazione del Governo di Madrid di radunarsi nelle piazze oltre le 10 di sera. Nella notte tra sabato e domenica erano state arrestate ben 18 persone, mentre quella seguente era stato fermato un solo manifestante, poi rimesso in libertà.  

Il movimento degli Indignados è nato un anno fa per protestare contro la crisi economica e le banche e gli istituti fianziati che l'hanno creata. La protesta si è poi rapidamente diffusa in tutto il mondo occidentale, e oggi sono in programma manifestazioni e cortei nelle maggiori città europee e americane. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spagna, la polizia carica gli indignati

Today è in caricamento