Sabato, 31 Luglio 2021
Stati Uniti / Stati Uniti d'America

Stati Uniti, killer fa strage alla prima di Batman: 12 morti

A Denver (Colorado) era in programma la proiezione di 'The Dark Knight Rises', ultimo film della saga dell'eroe mascherato. L'assassino, che indossava una maschera antigas, avrebbe prima lanciato alcuni fumogeni, poi iniziato a sparare sulla folla

STATI UNITI - E' di almeno 12 morti e decine di feriti, quattro in gravi condizioni tra cui alcuni bambini, il bilancio della sparatoria che si è consumata nella tarda serata di mercoledì ad Aurora, sobborgo di Denver, in Colorado.

Quello che testimoni raccontano come un vero e proprio "attacco militare di un cecchino" è avvenuto in un cinema - il Century 16 Movie Theaters - dove era in corso la proiezione della prima del film "The Dark Knight Rises", ultimo episodio della saga di Batman.

Secondo fonti mediche i feriti sarebbero almeno 40.

Dalle testimonianze è emerso un particolare inquietante: l'autore della strage indossava una maschera antigas ed era vestito come Bane, l'arcinemico di Batman. "Prima di iniziare a sparare sulla folla" racconta un testimone "ha lanciato dei candelotti fumogeni".

Inizialmente nessuno avrebbe capito la gravità della situazione: "Per alcuni secondi eravamo convinti che fossero effetti speciali del film" ha spiegato una signora. 

Ed è nel caos fatto di fumo e terrore che il killer avrebbe iniziato il suo massacro.

VIDEO: PANICO IN SALA - LA NOTIZIA IN TV - LE TESTIMONIANZE

IL KILLER - Si chiama James Holmes ed ha 24 anni l'autore della strage di Aurora. La polizia è riuscito ad arrestarlo nel parcheggio del Cinema. Contrariamente alle prime notizie, il killer ha agito da solo ed indossava una maschera antigas ed ha aperto il fuoco subito dopo i trailer, pochi istati prima dell'inizio del film.

LA RICOSTRUZIONE - Fine dei trailer. Il buio in sala. Sta per partire il film quando il 24 enne indossa la maschera antigas e lancia due fumogeni. Il fumo invade la sale "ma nessuno di noi si è spaventato: pensavamo tutti che fossero effetti speciali per la prima del film". 

Pochi istanti, gli spari - il pubblico passa dall'adrenalina per uno show inatteso al panico. Colpi di fucile prima, di pistola poi uccidono e feriscono. E' il panico.

Paul Otermat era all'interno del cinema con la sua ragazza quando l'uomo armato ha iniziato a sparare. In base al suo racconto, è entrato tranquillamente nella sala, ha lanciato una bombola del gas e ha cominciato a sparare senza dire una parola. "Un uomo è entrato attraverso l'uscita d'emergenza - la sua ricostruzione - Ho pensato per un secondo che potesse essere una specie di trovata pubblicitaria, ma all'improvviso ha lanciato un lacrimogeno contro la folla. Poi ha cominciato a sparare. Io e la mia ragazza ci siamo chinati velocemente e abbiamo strisciato per raggiungere una posizione che fosse fuori dalla visuale dell'uomo armato. Siamo corsi via e abbiamo sentito altri spari, poi abbiamo raggiunto il parcheggio e siamo scappati via con la nostra macchina",

Alcuni dei feriti assistevano al film nella sala accanto a quella in cui era presente il killer: i proiettili avrebbero sfondato la parete che divideva i due cinema. J

Un altro spettatore, si trovava nel cinema a fianco. Il suo amico ha avuto un attacco d'asma e ha visto tantissimi feriti mentre fuggiva. "E' stata una notte da incubo", ha raccontato a Fox News, "Una bambina è stata colpita alla schiena, è qualcosa che non scorderò mai per il resto della mia vita". Per il momento l'azione non viene considerata come terrorismo ma come il gesto isolato di uno squilibrato. Un ospedale di fortuna è stato allestito al centro commerciale, tanti i feriti trasportati nelle strutture mediche: tra loro quattro bambini trasferiti in un ospedale pediatrico. Una delle vittime aveva sei anni. L'Fbi sta valutando di alzare il livello di allarme per la sicurezza nazionale dopo l'assalto armato. Almeno 100 agenti sono stati assegnati a questo caso".

 

 




 

 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stati Uniti, killer fa strage alla prima di Batman: 12 morti

Today è in caricamento