Sabato, 8 Maggio 2021
Strage / Stati Uniti d'America

Le sparatorie nei centri benessere ad Atlanta: 8 morti, arrestato un giovane di 21 anni

Un giovane di 21 anni, sospettato di essere l'autore di tutti e tre gli attacchi, è stato arrestato. Tra le vittime sei donne di origine asiatica. La polizia locale indaga sul movente insieme all'Fbi

Foto: ANSA/EPA/ERIK S. LESSER

Una strage. Otto persone sono state uccise, di cui almeno sei donne di origine asiatica, nel corso di tre sparatorie nell'area metropolitana di Atlanta, in Georgia.

Otto morti ad Atlanta: arrestato un giovane di 21 anni

La polizia ha riferito che quattro delle vittime sono state uccise in un centro massaggi a Acworth, un sobborgo a nord di Atlanta, e altre quattro in due centri benessere in città. Un giovane di 21 anni, sospettato di essere l'autore di tutti e tre gli attacchi, è stato arrestato. Si chiama Robert Aaron Long, è stato fermato dopo un inseguimento in auto. La polizia locale indaga sul movente insieme all'Fbi. Per gli agenti sono in arrivo anche rinforzi da New York, che ha già annunciato l'invio di una squadra speciale.

Non è ancora chiaro il movente delle sparatorie, sebbene i crimini di odio contro le minoranze asiatiche abbiano visto un rapido aumento negli ultimi mesi, alimentati dalla retorica e dalle fake news secondo cui gli asiatici avrebbero responsabilità nella diffusione del Covid-19. L'Fbi ipotizza il crimine d'odio razziale. In un messaggio della scorsa settimana, il presidente Joe Biden aveva affrontato il problema, condannando gli "odiosi crimini di odio contro gli americani di origine asiatica attaccati, molestati, incolpati e usati come capri espiatori".

Strage Las Vegas e "armi facili", gli Usa si interrogano: Paddock aveva un arsenale

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le sparatorie nei centri benessere ad Atlanta: 8 morti, arrestato un giovane di 21 anni

Today è in caricamento