rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Assalto a Capitol Hill

Un tentato Golpe dietro l'assalto al Congresso Usa: "Per mantenere Trump al potere"

Il documento contiene tutta una serie di fake news su presunte frodi elettorali, comprese interferenze straniere cinesi nel voto

C'era un piano per mantenere Donald Trump al potere. L'ex capo dello staff della Casa Bianca, Mark Meadows, ha consegnato alla commissione del Congresso, che indaga sull'assalto a Capitol Hill del 6 gennaio 2021 legato alle elezioni presidenziali Usa, un progetto di golpe per impedire la certificazione della vittoria di Joe Biden. Si tratta di un testo di 38 pagine in power point dal titolo "Frodi elettorali, Interferenze straniere e opzioni per il 6 gennaio", contenente una serie di raccomandazioni a Trump in modo che possa rimanere al potere. Il documento contiene anche tutta una serie di fake news su presunte frodi elettorali, comprese interferenze straniere cinesi nel voto. L'esistenza di questo documento suggerisce che Meadows fosse al corrente degli sforzi di Trump per impedire la certificazione della vittoria di Biden.

Il progetto di golpe, secondo quanto riportato dal Guardian, prevedeva come prima cosa che i membri del Congresso venissero messi a conoscenza dei presunti brogli elettorali, a quel punto Trump avrebbe potuto dichiarare lo stato di emergenza nazionale per invalidare tutti i voti elettronici delle elezioni presidenziali allo scopo di chiedere al Congresso una soluzione costituzionalmente accettabile. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un tentato Golpe dietro l'assalto al Congresso Usa: "Per mantenere Trump al potere"

Today è in caricamento