rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Strage di Denver / Stati Uniti d'America

Disinnescate le bombe nell'appartamento del Killer. "Quella casa era una trappola"

Dopo ore di lavoro la polizia di Denver è riuscita a rendere innocua l'abitazione di James Holmes. "Le bombe erano ovunque" hanno spiegato gli artificieri, che hanno proceduto con delle esplosioni controllate

"Era una trappola perfetta". Con queste parole, il capo della polizia di Denver ha commentato la riuscita delle operazioni di disinnesco di quella che era la casa di James E. Holmes, "il killer di Batman".

Ora l'appartamento di Holmes è praticamente ridotto a un cumulo di macerie. La polizia ha infatti ha proceduto a esplosioni controllate, grazie all'ausilio di un robot, per disinnescare il materiale esplosivo presente ad ogni angolo dell'abitazione.

"Siamo riusciti a disattivare un terzo ordigno", ha spiegato alla Cnn il portavoce della polizia, Cassidee Carlson "nascosto a ridosso della porta della camera di Holmes. Chiunque avesse aperto quella porta, sarebbe letteralmente stato ridotto in pezzi". 

James Holmes è stato arrestato giovedì notte subito dopo la sparatoria nel cinema multisala di Aurora, dove ha ucciso dodici persone durante la première dell'ultimo film di Batman.

Altre 58 persone sono rimaste ferite, alcune in modo grave, 4 ancora in terapia intensiva.

Le foto delle vittime di James Holmes, il "killer di Batman"

La strage ha suscitato una profonda emozione in tutto il Paese, tanto da convincere i candidati alle presidenziali americane, Barack Obama e Mitt Romney, a sospendere la campagna elettorale.  La sparatoria ha rilanciato ancora una volta il dibattito sulla normativa sulle armi da fuoco.

Nell'appartamento la polizia spera di riuscire a raccogliere ulteriori elementi per comprendere le ragioni del gesto di Holmes, 24 anni, descritto come "un ragazzo normale", originario del sud della California. Tutte le armi e le munizioni ini suo possesso erano state acquistate legalmente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disinnescate le bombe nell'appartamento del Killer. "Quella casa era una trappola"

Today è in caricamento