rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023

Stragi come Las Vegas, quale impatto sull'economia mondiale?

 "Io sono convinto che questi fenomeni alla lunga abbiano un effetto molto negativo. Li dividerei grosso modo in due categorie. Ovviamente non in modo esaustivo, ma è quello che mi colpisce di più. Ci sono quelli che vengono generati dal terrorismo internazionale, e sono i più sanguinosi e destabilizzano il mondo e l'economia; pensiamo all'Afghanistan, oggi alla Siria, e alla Corea del Nord: tutti eventi che scoraggiano gli investimenti diretti e direi gli investimenti di portafoglio": lo ha affermato Antonio Fallico, presidente di Intesa Russia, intervistato a Mosca da askanews. Fallico è presidente di Conoscere Eurasia, l'associazione che organizza il Forum di Verona (la decima edizione si tiene il 19-20 ottobre).

"Non scoraggiano momentaneamente gli scambi commerciali che si fanno ogni giorno, che ovviamente sono contrassegnati dal cinismo dell'attività economica. Si capisce: la gente deve vivere e guadagnare. L'altro tipo di fenomeni, vuoi di origine etnica, vuoi di origine soggettivo-neurologica, mi fa pensare che la nostra società è fortemente disaggregata. Anzi una parte della società è contro l'altra. Si capisce che non tutti beneficiano allo stesso modo di redditi e dell'economia. Se il tessuto sociale e civile è distrutto, chiaramente l'economia prima o poi verrà a pagare il conto. E il conto a mio modo di vedere sarà molto salato".

Si parla di

Video popolari

Stragi come Las Vegas, quale impatto sull'economia mondiale?

Today è in caricamento