Venerdì, 25 Giugno 2021
Stati Uniti

Usa, sparatoria in un campus della Georgia: ucciso uno studente

La vittima si chiama Christopher Starks, colpito dopo una lite scoppiata in una sede dell'università di Savannah. Il campus è stato chiuso per diverse ore. Ennesima tragedia dovuta alle armi negli Stati Uniti

Uno studente è stato ucciso da colpi di arma da fuoco nell'università di Savannah, in Georgia, negli Usa. Ad annunciarlo i responsabili dell'Ateneo, che hanno chiuso il campus per diverse ore. La vittima si chiama Christopher Starks: è stata colpita dopo un diverbio in una sede di un'associazione degli studenti. Il giovane è morto in ospedale. 

VIDEO: CAOS NEL CAMPUS DOPO LA SPARATORIA

Chris Starks aveva solo 22 anni ed era una stella del football, un promettente giocatore che aveva appena iniziato la sua carriera. Originario di Atlanta, studiava e giocava per la Appalachian State, squadra del campionato universitario. Appena la notizia della sua morte si è diffusa, studenti ed amici hanno diffuso su Twitter foto e ricordi del giovane, conosciuto con il soprannome di "Cooley". 


Ora è caccia al colpevole: la polizia cercando di ricostruire la vicenda attraverso le testimonianze dei presenti. Per questo per diverse ore il campus è stato bloccato. 

La notizia arriva a poche ore della strage in Virginia, dove due reporter sono stati uccisi in diretta tv da un loro collega, Vester Lee Flanagan, che ha poi diffuso tramite i social network il movente e un video girato da lui in quei tragici minuti. 

La tragedia di Savannah è soltanto l'ultima di una lunga serie di sparatorie avvenute in territorio americano. Ora scatta la polemica: da sempre, nel dibattito politico, negli Stati uniti si parla della facilità con cui sia possibile acquistare un'arma. Un tema caldo su cui adesso le posizioni politiche si confrontano a suon di dichiarazioni. Intanto il padre di Alison Parker, una delle reporter uccise in Virginia, ha dichiarato ai microfoni di Fox News che "si impegnerà per tutta la vita che tragedie di questo genere non si ripetano mai più": "Bisogna cambiare il sistema accesso e commercio delle armi negli Usa".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Usa, sparatoria in un campus della Georgia: ucciso uno studente

Today è in caricamento