rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
AUSTRIA / Austria

Si è suicidato il bracconiere che ieri aveva ucciso quattro persone

Lo ha reso noto la polizia dopo aver fatto irruzione nell'edificio nel quale l'uomo si era barricato

Si è suicidato il bracconiere austriaco Alois Huber, accusato di aver ucciso quattro persone, tra cui tre agenti di polizia, prima di barricarsi nella sua fattoria ad Annaberg, in Bassa Austria, 90 chilometri a ovest di Vienna. Lo ha reso noto la polizia dopo aver fatto irruzione nell'edificio, circondato da ieri da centinaia di agenti delle forze speciali.

Gli agenti hanno trovato in una stanza nascosta della fattoria un corpo carbonizzato, identificato come quello di Huber. "Gli agenti hanno cercato di aprire la porta" della stanza, ma "è scoppiato un incendio", ha raccontato il portavoce della polizia, Roland Scherscher, al termine di un'operazione durata quasi cinque ore. Quando le fiamme sono state domate "è stato scoperto il corpo carbonizzato di un uomo, che crediamo sia quello del bracconiere e del sospetto omicida", ha aggiunto.

TRAGICA BATTUTA DI CACCIA: BAMBINO COLPITO ALLA TESTA DA UNA PALLOTTOLA

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si è suicidato il bracconiere che ieri aveva ucciso quattro persone

Today è in caricamento