rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
scozia / Regno Unito

Ricattato dopo videochat erotica su Skype: 17enne si suicida

Il ragazzino è stato più volte minacciato: "Paga o rendiamo pubbliche le immagini". Uno stress al quale il giovane non ha resistito, decidendo di farla finita

Una videochat a contenuto erotico via Skype. Poi, le minacce: "Paga o rendiamo pubbliche le immagini". Daniel Perry, 17enne di Dunfermline, Scozia, non ha retto e ha preferito suicidarsi.

In Gran Bretagna torna a fare paura il cyber bullismo che miete un'altra vittima e sempre giovanissima come la piccola Hannah, la 14enne suicidatasi dopo pesanti insulti in rete non più di dieci giorni fa. 

Nel mirino, ancora una volta Ask.fm: il blog, con base in Lettonia, nel quale Hannah venne insultata e nel quale Daniel è stato minacciato. Dopo essersi spogliato in cam, infatti, al giovane sono arrivate richieste di pagamenti sempre più insistenti con il ricatto di pubblicare le immagini di lui nudo in rete. Dopo un primo rifiuto, al 17enne sarebbero addirittura arrivate minacce di morte. Una pressione che il ragazzo non è riuscito a sopportare. Tanto da spingerlo alla tragica decisione di farla finita. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricattato dopo videochat erotica su Skype: 17enne si suicida

Today è in caricamento