rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Molotov contro l'auto / Grecia

Attentato a Susanna Schlein, sorella di Elly: a fuoco la sua auto

È la prima consigliera dell’ambasciata italiana di Atene

Nella notte tra giovedì e venerdì è stata incendiata l’automobile della prima consigliera dell’ambasciata italiana di Atene, Susanna Schlein, sorella dell’ex vicepresidente dell’Emilia-Romagna Elly Schlein, candidata in pectore alla segreteria del Pd. Accanto a un’altra auto di proprietà di Schlein è stata trovata una bomba molotov inesplosa con una miccia mezza esaurita.

Le ragioni di questi attacchi non sono chiare, la polizia greca sta indagando sul caso. Quello di consigliere d’ambasciata è il terzo grado della carriera diplomatica italiana: in particolare ad Atene Schlein è la seconda persona in carica dopo l’ambasciatrice Patrizia Falcinelli. Laureata in Relazioni internazionali a Scienze Politiche all'università di Pavia nel 2003, Susanna Sylvia Schlein subito dopo ha lavorato come addetto all'Ufficio Ocse alla Farnesina e per tre anni è stata console a Saarbruecken in Germania. Una carriera che l'ha portata di nuovo a Roma al ministero degli Affari esteri come vicario dell'ufficio Bilancio e programmazione della Direzione Cooperazione allo sviluppo. Tra il 2017 e agosto 2021 è stata consigliere sociale e consolare a Berlino, infine vice capo missione ad Atene da settembre dello scorso anno.

L'attacco sarebbe avvenuto intorno alle quattro del mattino: l'auto era parcheggiata nei pressi di un condominio, ed è andata completamente distrutta dopo essere stata data alle fiamme. Diciotto vigili del fuoco sono intervenuti sul luogo, mentre l'incendio stava per causare danni anche ad un'altra auto della diplomatica."Oggi sarò ad Atene per incontrare il primo ministro Mitsotakis. Visiterò l'ambasciata d'Italia", scrive su Twitter il ministro degli Esteri, Antonio Tajani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attentato a Susanna Schlein, sorella di Elly: a fuoco la sua auto

Today è in caricamento