Venerdì, 18 Giugno 2021
Esteri

Austria, suv contro la folla: tre morti e decine di feriti

Il conducente è stato arrestato dalle forze dell'ordine. Secondo le autorità "era armato di un coltello" e "voleva uccidere": "Ha volontariamente guidato il mezzo contro i passanti"

GRAZ (AUSTRIA) - Tre morti e almeno trentaquattro feriti sono il bilancio di un incidente avvenuto oggi in Austria, nella città di Graz, dove un Suv è stato lanciato a tutta velocità contro la folla in una strada pedonale.

La polizia austriaca ha escluso la pista terroristica: l'autista, un austriaco di 26 anni, è stato arrestato. Secondo i testimoni, dopo aver investito i passanti, l'uomo è uscito dalla vettura con un coltello in mano. Josef Klamminger, il direttore della polizia regionale, ha escluso il movente terroristico per il suo atto e ha spiegato che l'individuo presenta i sintomi della "psicosi".

Il governatore locale Hermann Schuetzenhoefer ha parlato di uno "squilibrato mentale". L'auto è entrata a oltre 100 km all'ora, secondo alcuni testimoni, in un'affollata strada pedonale del centro della seconda città dell'Austria, investendo la gente. Il presidente della Repubblica austriaco Heinz Fischer si è detto "profondamente scioccato da quanto accaduto".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Austria, suv contro la folla: tre morti e decine di feriti

Today è in caricamento