rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
L'omicidio che ha sconvolto l'America

Gabby Petito, svolta nel giallo: i resti sono del fidanzato

Lo ha confermato l'Fbi che sospetta il suicidio. La verità forse nel taccuino del ragazzo. Le ossa trovate in una zona paludosa della Florida

Svolta nel giallo sulla morte della 22enne newyorchese Gabby Petito, uno dei casi di cronaca più forti e dibattutti degli ultimi tempi negli States. I resti umani rinvenuti in Florida, in un parco naturale nella regione di Tampa, sono quelli del fidanzato Brian Laundrie, sospettato di aver ucciso la ragazza, trovata cadavere il mese scorso all'interno della Teton National Forest in Wyoming. A darne l'annuncio su Twitter è l'Fbi, che dal 13 settembre dava la caccia al ragazzo: "Il 21 ottobre 2021 - si legge -, un confronto tra le impronte dentali ha confermato che i resti umani trovati sono quelli di Brian Laundrie". Il giovane era fuggito dopo che i genitori della blogger avevano denunciato la scomparsa della figlia, e da allora non si avevano più sue notizie.

fbi denver

Ipotesi suicidio ma non si esclude pista incidente

I resti sono stati trovati in una zona della Carlton Reserve di North Port che fino a poco tempo fa era sommersa dall'acqua, un'area paludosa, infestata da serpenti e alligatori, che ha reso oltremodo difficile il lavoro di esame ed identificazione dei medici legali. Ad aiutare gli investigatori, alcuni oggetti - un block notes e dei vestiti - trovati sul posto e che appartenevano a Laundrie. Nelle vicinanze, anche lo scheletro di un cane. "Le probabilità che si tratti dei resti di Brian sono altissime", aveva ammesso l'avvocato della famiglia Laundrie, Steven Bertolino. Resta il mistero sulla fine del ragazzo: l'ipotesi principale è quella del suicidio, ma non si esclude al momento la pista dell'incidente. Gli investigatore sperano di trovare indizi nel taccuino che, tuttavia, sembra essere fortemente deteriorato.

Laundrie si era rifiutato di collaborare, poi la fuga

Fin da subito Laundrie si era rifiutato di collaborare con le indagini, nonostante fosse soltanto una ''persona di interesse'' e non un sospettato. Dopo una perquisizione nella casa di North Port dei genitori, il giovane è sparito nel nulla. I rapporti dei due fidanzati - partiti per un viaggio on the road attraverso vari stati Usa - erano divenuti molto tesi, come emerso anche da alcune riprese video effettuate dalla polizia, che li aveva fermati. La blogger aveva postato la sua ultima foto su Instagram il 25 agosto, lo stesso giorno in cui aveva parlato per l'ultima volta con sua madre. 


Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gabby Petito, svolta nel giallo: i resti sono del fidanzato

Today è in caricamento