Sabato, 27 Febbraio 2021
Terremoti / Taiwan

"Miracolo" a Taiwan, bimba di 8 anni estratta viva a 3 giorni dal sisma

Salvata anche una coppia. Sotto le macerie ci sarebbero ancora un centinaio di persone

Una neonata salvata dai soccorritori

A Taiwan una bambina di otto anni è stata estratta viva da sotto le macerie del complesso residenziale della città di Tainan, abbattuto dal sisma di tre giorni fa, magnitudo 6,4, costato la vita a 37 persone. La bambina era sotto le macerie di un palazzo di 17 piani

Stamattina era stato già annunciato il ritrovamento di due persone ancora in vita, un uomo e una donna protetta sotto il corpo del marito. Il canale televisivo Eastern Broadcasting Corp. ha detto che la donna, Tsao Wei-ling, ha richiamato i soccorritori gridando "Sono qui". Dopo il salvataggio i due sono stati trasportati in ospedale in elicottero. 

Il sisma che ha colpito l'isola sabato scorso ha ucciso 37 persone, la gran parte sotterrate dal crollo degli edifici del complesso residenziale di Wei-kuan, a Tainan, dove sono rimaste intrappolate un centinaio di persone. I soccorritori continuano a scavare tra le macerie degli edifici distrutti perché si ritiene vi siano altri segnali di vita.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Miracolo" a Taiwan, bimba di 8 anni estratta viva a 3 giorni dal sisma

Today è in caricamento