rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
La scossa / Stati Uniti d'America

Terremoto estremo in Alaska: magnitudo 8.2

L'epicentro si trova a 104 chilometri a est-sudest di Perryville, a una profondità di 46,7 chilometri. Lanciato e poi ritirato l'allarme tsunami

Un terremoto di magnitudo 8,2 è stato registrato al largo dell'Alaska alle 8:15 di questa mattina in Italia, le 22:15 locali. Lo ha riferito lo United States geological survey (Usgs), l'agenzia scientifica del governo degli Stati Uniti.

L'epicentro si trova a 104 chilometri a est-sudest di Perryville, a una profondità di 46,7 chilometri. Forti scosse di assestamento sono ancora in corso nella zona, in gran parte disabitata. Il Centro nazionale del Pacifico aveva lanciato l'allarme tsunami per le coste del Pacifico settentrionale, in particolare per le coste di Alaska, le isole Aleutine, il Canada occidentale (Columbia Britannica) e le Hawaii.

Un allarme poi rientrato: le onde generate sarebbero inferiori al metro. Tuttavia sui social rimbalzano le scene delle evacuazioni tra le sirene di allerta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto estremo in Alaska: magnitudo 8.2

Today è in caricamento