Giovedì, 4 Marzo 2021
Il sisma avvertito anche in Italia / Croazia

Terremoto in Croazia: crollati un ospedale e un asilo

Morta una 12enne. Come spiegano i media locali il centro storico della cittadina di Petrinja sarebbe quasi completamente in macerie. "È come Hiroshima" ha detto il sindaco. Danni anche a Zagabria, fermata la centrale nucleare di Krško in Slovenia

Un frame tratto da un video pubblicato dai media croati su twitter dei crolli a Petrinja

Un terremoto ha colpito la Croazia alle ore 12:19 di oggi 29 dicembre 2020. Il sisma di magnitudo 6.4 si è originato a circa 40 chilometri a Sud di Zagabria: l'epicentro a pochi chilometri da Petrinja, una città di circa 23.000 abitanti. Nella stessa area erano stati registrati ieri, 28 dicembre, due terremoti di magnitudo 5.2 e 4.9, rispettivamente alle 6:28 e 7:49 (ora italiana). Al momento si sta registrando un’attività sostenuta di repliche, la più forte delle quali al momento (le 14 del 29) ha avuto magnitudo 4.4 alle 13:34.

terremoto oggi croazia-2

Data l’elevata magnitudo e le caratteristiche geologiche della regione adriatica, l’evento è stato risentito anche in molte regioni italiane, soprattutto quelle del Nord-Est e della costa adriatica, come evidenziato dalle numerose segnalazioni.

Terremoto in Croazia: le ultime notizie

Come spiegano i media locali il centro storico della cittadina di Petrinja sarebbe quasi completamente in macerie. Purtroppo si registra una vittima, una ragazza di 12 anni. Si contano 20 feriti ricoverati all'ospedale di Sisak, due dei quali sarebbero gravi. 

Il sindaco di Petrinja Darinko Dumbovic ha detto che metà della città è stata distrutta. Proprio a Petrinja tra gli edifici crollati vi sono un ospedale e un asilo dove per fortuna non c'erano bambini. "È come Hiroshima" ha detto il sindaco all'emittente HRT. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma danni si sono registrati anche a Zagabria: numerosi edifici sono rimasti danneggiati dal sisma tra cui gli edifici del Ministero delle costruzioni e del Ministero della difesa.

Oltre confine, in Slovenia, la centrale nucleare di Krško è stata fermata secondo la normale procedura in caso di gravi disastri naturali. Costruita per resistere a un terremoto di 7,9 gradi - il più forte e devastante terremoto nell'area dell'attuale Slovenia, quello delle vicinanze di Idrija nel 1511-  non presenta problemi ad una prima ispezione.  

terremoto croazia oggi-3

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto in Croazia: crollati un ospedale e un asilo

Today è in caricamento