Domenica, 1 Agosto 2021
Mondo Ecuador

Terremoto in Ecuador: 413 morti, c'è anche una vittima italiana

Si tratta di Pasquale Kevin Bruzzese, ristoratore 65enne originario di Minturno (Latina). Viveva ormai da anni nel Paese sudamericano colpito dal violento sisma

Il terremoto ha colpito sabato sera, alle 18,58 locali

A poco più di 48 ore dal forte terremoto che ha colpito l'Ecuador, il bilancio ufficiale ha raggiunto i 413 morti. Il personale di soccorso è ancora impegnato nel tentativo di trovare tra le macerie eventuali sopravvissuti. Ieri pomeriggio, nella notte in Italia, una persona è stata trovata viva sotto un cumulo di pietre e cemento dell'Hotel El Gato di Portoviejo. Una ragazza, inoltre, è stata portata in salvo, dopo essere rimasta intrappolata tra le macerie di un edificio crollato di Pedernales. Altri tre sopravvissuti sono stati soccorsi e portati in salvo dai vigili del fuoco a Manta.

C'è anche un italiano tra le vittime. Si tratta di Pasquale Kevin Bruzzese, ristoratore 65enne originario di Minturno (Latina). Viveva ormai da anni nel Paese sudamericano colpito dal violento sisma. A dare la notizia della sua morte è il nipote Vincenzo Fedele, attuale candidato sindaco nella città del sud pontino, con un commosso post su Facebook:

Ci sono tragedie che avvengono in posti lontani e di cui ci rendiamo conto solo quando ci colpiscono direttamente. Quel maledetto terremoto in Ecuador ti ha strappato via dai tuoi affetti, dalla tua famiglia, dalla tua terra, dalla tua Minturno in cui tornavi molto spesso per passare un po' di tempo con noi e con i tuoi tantissimi amici con cui nonostante la distanza hai mantenuto costanti contatti. Ci siamo sentiti 3 giorni fa per gli auguri per il tuo compleanno e oggi ho un dolore immenso che mi blocca il pianto in gola. Non ci posso credere che non ci sei più! Ti saluto come sempre e un giorno ci riabbracceremo in paradiso. HELLO MAN... ciao zio Kevin Bruzzese (Pasquale) salutami papà.

pasquale_kevin_bruzzese-2-2

"Per il momento contiamo 413 morti", ha confermato il ministero incaricato del coordinamento della Sicurezza. Il precedente bilancio provvisorio del sisma, registrato con una magnitudo 7.8 sulla scala Richter, era di 350 vittime. Il presidente Rafael Correa ha annunciato ieri che la ricostruzione del Paese "costerà centinaia di milioni, probabilmente miliardi di dollari". Il terremoto ha colpito sabato sera, alle 18,58 locali, le 2,58 di domenica in Italia, a circa 170 chilometri a nordovest della capitale Quito ed è stato avvertito in tutto l'Ecuador, nel nord del Peru e nel sud della Colombia. Secondo il Geological Survey Usa, il sisma ha colpito a bassa profondità, a soli 27 chilometri dalla città di Muisne. L'Ecuador si trova tra due placche tettoniche in movimento e dal 1900 a oggi ha subito vari terremoti di magnitudo elevata: nel marzo 1987 morirono oltre mille persone.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto in Ecuador: 413 morti, c'è anche una vittima italiana

Today è in caricamento