Mercoledì, 4 Agosto 2021
Terremoti

Violento terremoto in Ecuador, il bilancio sale ad oltre 200 vittime

Il sisma di magnitudo 7.8 ha colpito ieri sera, alle 18,58 locali, a circa 170 chilometri a nordovest della capitale Quito ed è stato avvertito in tutto l'Ecuador, nel nord del Peru e nel sud della Colombia

Foto Twitter

Il violento sisma di magnitudo 7,8 che ha colpito la costa pacifica dell'Ecuador ieri sera ha provocato almeno 233 morti: è questo un nuovo bilancio fornito in un comunicato dal presidente Rafael Correa.

"Il numero ufficiale delle persone decedute è salito a 233", ha annunciato sul suo account di Twitter Correa. Un precedente bilancio era di 77 morti e circa 600 feriti. Il terremoto ha colpito ieri sera, alle 18,58 locali, le 2,58 in Italia, a circa 170 chilometri a nordovest della capitale Quito ed è stato avvertito in tutto l'Ecuador, nel nord del Peru e nel sud della Colombia.

Il vicepresidente Jorge Glas ha detto stamani che "ci sono cittadini intrappolati sotto le macerie che devono essere salvati"durante una trasmissione speciale della tv e della radio. Il governo ha dichiarato lo stato d'emergenza nelle sei province più colpite. La polizia, l'esercito e i servizi di emergenza "sono in stato di massima allerta per preteggere le vite dei cittadini" ha detto Glas. 


La scossa di magnitudo 7.8 è stata avvertita con violenza nella più grande città del paese, Guayaquil, dove i grattacieli hanno oscillato, e a Quito, rimasta senza luce. "Ci sono considerevoli danni strutturali nell'area vicina all'epicentro e in aree distanti, fino a Guayaquil" ha detto l'ufficio geologico ecuadoriano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' stato emesso un allerta tsunami per le aree costiere in un raggio di 300 chilometri dall'epicentro. Il presidente Rafael Correa, che si trova in visita in Vaticano, ha lanciato su Tiwtter un messaggio di solidarietà.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violento terremoto in Ecuador, il bilancio sale ad oltre 200 vittime

Today è in caricamento