Mercoledì, 4 Agosto 2021
JIHAD GLOBALE / Siria

"Questo terrorista islamico è italiano"

Il ministro Alfano rivela: "Sono circa 30 i residenti nel nostro paese che si trovano in Siria per combattere. Otto sono morti lì"

"Sono circa 30 i soggetti già residenti nel nostro Paese che si sono recati in Siria, otto dei quali vi hanno trovato la morte". Lo ha detto il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, al question time alla Camera rispondendo a una interrogazione sul recente vertice dei ministri dell'Interno Ue sul fenomeno dei cittadini europei di religione musulmana che combattono tra le file dei ribelli in Siria.

Alfano ha poi aggiunto che "il fenomeno è attentamente seguito" e secondo i calcoli di Europol "sono circa 2.300 i giovani estremisti islamici che dai Paesi dell'Unione europea hanno raggiunto la Siria per unirsi alle diverse formazioni attive in quel conflitto".

Il timore maggiore è che, come già successo in Afghanistan negli anni '80 e più di recente in Iraq, i jihadisti possano essere utilizzati, dopo l'addestramento ricevuto, come terroristi nei loro paesi di origine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Questo terrorista islamico è italiano"

Today è in caricamento