rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Mondo Francia

Parigi, assalto al covo dei jihadisti: morti e feriti

Operazione antiterrorismo in corso a Saint-Denis, sobborgo settentrionale di Parigi: l'obiettivo era il cervello delle stragi, Abdelhamid Abaaoud. Tre i terroristi morti: tra questi una donna kamikaze. Gli agenti feriti nel blitz sono almeno tre

PARIGI - Un'operazione antiterrorismo è in corso a Saint-Denis, sobborgo settentrionale di Parigi, nel quadro dell'inchiesta sugli attentati di venerdì scorso nella capitale francese: lo hanno reso noto fonti della magistratura francese. Secondo le prime testimonianze sono stati uditi numerosi spari, e alcuni agenti sarebbero rimasti feriti: fonti della polizia parlano di un gruppo di uomini, fra cui vi sarebbe il cervello delle stragi, Abdelhamid Abaaoud, trincerati in un appartamento di una banlieue; il municipio di saint-Denis ha dato ordine ai residenti di non lasciare le proprie abitazioni. Tre terroristi sono morti: tra loro una donna che si è fatta esplodere. Gli agenti feriti nel blitz sono almeno tre.

NOVE ATTENTATORI - Un video della sorveglianza conferma l'esistenza di un nono componente dei commando che hanno portato a termine le stragi di venerdì scorso a Parigi: lo hanno reso noto fonti della polizia parigina. L'uomo avrebbe fatto parte del gruppo di fuoco che ha attaccato diversi locali, formato anche da Brahim Abdeslam, fattosi saltare in aria all'interno di un ristorante, e dal fratello Salah, tuttora latitante.

IL VIDEO DEL BLITZ: SPARI ED ESPLOSIONI

Le immagini del blitz a Parigi

AGGIORNAMENTI - "Tre uomini, asserragliati nell'appartamento, sono stati catturati dalle forze speciali, senza che al momento ne sia stata accertata l'identità; un uomo e una donna sono stati arrestati nell'immediata prossimità dell'immobile", si legge nel comunicato della Procura che dunque non conferma la morte di un secondo presunto terrorista riportata in precedenza dai media francesi. Uno dei fermati sarebbe il padrone dell'appartamento - al numero 8 di Rue de Courbillon - un trentenne che ha spiegato di aver ospitato su richiesta di un amico "due persone provenienti dal Belgio": "Mi hanno chiesto un favore, gliel'ho fatto ma non sapevo che si trattasse di terroristi". L'operazione, ancora in corso, sarebbe stata lanciata con l'obbiettivo di catturare Abdelhamid Abaaoud, considerato il "cervello" delle stragi di venerdì scorso; nel corso del raid, scattato alle 4.24 del mattino, sarebbero rimasti feriti almeno tre agenti.

Francia assediata, Parigi brucia (Infophoto)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parigi, assalto al covo dei jihadisti: morti e feriti

Today è in caricamento