Giovedì, 5 Agosto 2021
Mondo Paesi Bassi

Amsterdam, testa mozzata in strada davanti a un ristorante arabo: "E' un messaggio"

La vittima è un giovane di origini islamiche, che avrebbe dovuto testimoniare in tribunale contro un criminale accusato di aver commesso un omicidio legato a un regolamento di conti fra bande rivali

Macabra scoperta per le strade di Amsterdam. La testa mozzata di un uomo è stata ritrovata davanti al ristorante Fayrouz Loung in Amstelveenseweg.

La vittima è Nabil Amzieb, un giovane di 23 anni il cui corpo era stato trovato carbonizzato l'8 marzo all'interno di un'auto. Come riferito da alcuni testimoni, la testa era rivolta proprio verso il ristorante. "Una specie di messaggio", ha detto il titolare di un negozio vicino.

Secondo il giornale olandese AD, Amzieb era in procinto di testimoniare contro un criminale sospettato di aver commesso un omicidio a Antwerp legato a un regolamento di conti tra bande rivali.

Su LiveLeak è stato caricato il video del ritrovamento della testa mentre su Twitter alcuni utenti hanno postato le immagini delle forze dell'ordine al lavoro sul luogo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amsterdam, testa mozzata in strada davanti a un ristorante arabo: "E' un messaggio"

Today è in caricamento