rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Il cessate il fuoco / Israele

Ostaggi, da Israele sì all'accordo. Hamas: "Tregua dalle 10 di giovedì"

L'organizzazione palestinese si è impegnata a liberare 50 ostaggi (donne e bambini) detenuti a Gaza, in cambio Tel Aviv farà uscire dalle sue carceri almeno 150 prigionieri

La tregua tra Israele e Hamas inizierà giovedì alle 10 ora locale, quando in Italia saranno le 9. Ad annunciarlo è stato l'ex capo dell'ufficio politico di Hamas, Abu Marzouk, secondo quanto riferiscono i media israeliani. La notizia al momento non è stata confermata da Tel Aviv. Certo è che nella notte il governo israeliano ha approvato l'accordo con l'organizzazione palestinese per garantire il rilascio di 50 ostaggi (donne e bambini) detenuti a Gaza. Gli ostaggi dovrebbero essere liberati durante una pausa di quattro giorni nei combattimenti e il rilascio di ogni 10 ostaggi aggiuntivi prolungherà di un giorno la pausa nei combattimenti. In cambio, Israele si impegna a fare uscire dalle sue carceri almeno 150 tra donne e minori palestinesi.

Secondo Israele tutti gli ostaggi rilasciati da Hamas saranno cittadini o residenti israeliani. Abu Marzouk si è limitato a dire che i prigionieri liberati hanno cittadinanza straniera, senza specificare se di nazionalità israeliana o meno. Quanto ai prigionieri palestinesi, il portavoce dell'esercito israeliano, il tenente Jonathan Conricus, ha detto che l'elenco completo deve ancora essere rilasciato, ma a differenza dell'ultimo accordo sugli ostaggi, questo gruppo non include nessuno che sia stato coinvolto negli attacchi del 7 ottobre. "Quello che so è che i palestinesi che vengono liberati dalle carceri non sono affatto quel calibro di terroristi di cui parlavamo prima, né delinquenti gravi" ha affermato. 

L'accordo è stato evidentemente strutturato per incoraggiare ulteriori rilasci in futuro. L'intesa prevede anche l'ingresso a Gaza di 300 camion di aiuti al giorno e, per i soli giorni di stop ai combattimenti, carburante, che è disperatamente necessario per i generatori degli ospedali, per la desalinizzazione dell'acqua e per gli impianti fognari. 

Continua a leggere su Today...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostaggi, da Israele sì all'accordo. Hamas: "Tregua dalle 10 di giovedì"

Today è in caricamento