rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Mondo Corea del Nord

"Guerra preventiva", gli Usa minacciano la Corea del Nord

Il Consiglio di sicurezza Onu vota per nuove sanzioni a Pyongyang. Il consigliere per la sicurezza nazionale americano H.R. McMaster in una intervista alla Mnsbc minaccia Kim Jong-un: "Trump non tollererà più minacce"

WASHINGTON (USA) - Gli Stati Uniti sono pronti a tutte le opzioni per contrastare la cresente minaccia della Corea del Nord, compreso il lancio di "una guerra preventiva". A dirlo il consigliere per la Sicurezza Nazionale, H.R. McMaster intervistato dalla rete televisiva americana Msnbc.

""Gli Stati Uniti sono pronti a tutte le opzioni per contrastare la minaccia nucleare rappresentata dalla Corea del Nord, compresa quella di una guerra preventiva".

"Il presidente Trump - ha aggiunto McMaster - è stato molto chiaro su questo. Ha detto che non tollererà più le minacce della Corea del Nord. L'opzione militare è dunque sul tavolo". McMaster ha precisato di essere consapevole che ogni attacco alla Corea del Nord potrebbe portare a "una guerra molto costosa che potrebbe causare sofferenze immense soprattutto alla popolazione sudcoreana".

Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni unite voterà alle 21 la bozza di risoluzione presentata dagli Stati uniti allo scopo di inasprire le sanzioni contro la Corea del Nord, dopo gli ultimi test missilistici compiuti da Pyongyang. Lo ha annunciato il Palazzo di Vetro. Il testo in questione propone di tagliare un miliardo di dollari di entrate dalle esportazioni del regime nordcoreano.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Guerra preventiva", gli Usa minacciano la Corea del Nord

Today è in caricamento