Sabato, 31 Luglio 2021
Stati Uniti / Stati Uniti d'America

Trump ci ripensa: "Il Papa? È fantastico, lo rispetto molto"

Il candidato repubblicano alla Casa Bianca accusa i media di aver gonfiato l'attacco del Pontefice contro di lui: "Sta facendo un buon lavoro. Penso che gli siano state date informazioni sbagliate"

Dopo l'aspro confronto a distanza, Donald Trump ha scelto toni più concilianti con il Papa, durante un 'town hall' in South Carolina, dove domani sono in programma le primarie repubblicane, in vista delle presidenziali statunitensi.

"Il Papa è un uomo fantastico, non mi piace scontrarmi con lui" ha risposto a una domanda durante il confronto con gli elettori organizzato da Cnn.

Ieri, papa Francesco aveva detto che "una persona che pensa solo a fare muri e non ponti, non è cristiana". Un'affermazione a cui Trump aveva risposto per le righe: "Bergoglio? Fa politica in modo vergnognoso". 

Ma per il candidato repubblicano alla Casa Bianca, sono stati i media a 'gonfiare' l'attacco nei suoi confronti. "Il Papa è stato più morbido rispetto a quanto non sia stato riportato".

Per il pontefice, ha aggiunto, "nutro un grande rispetto, ha una forte personalità. Sta facendo un buon lavoro. Penso che gli siano state date informazioni sbagliate. Certo non è stata una bella cosa da dire perché noi dobbiamo avere una frontiera. Al momento non ne abbiamo una. Dobbiamo costruire un muro e lo faremo. Abbiamo bisogno di sicurezza. È quello che chiedono i cittadini".

Le parole del Papa, in un primo momento, erano state definite "vergognose" da Trump: "Nessun leader, tantomeno religioso, dovrebbe avere il diritto di mettere in discussione la religione o la fede di qualcun altro". "Se il Vaticano fosse attaccato dall'Isis, posso assicurarvi che il Papa non potrebbe che pregare per avere Donald Trump come presidente".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trump ci ripensa: "Il Papa? È fantastico, lo rispetto molto"

Today è in caricamento