rotate-mobile
Giovedì, 25 Aprile 2024
Via libera / Stati Uniti d'America

Usa, c'è il sì della Corte suprema: Trump è eleggibile in Colorado

L'ex presidente era stato escluso dalle primarie per il suo ruolo nell'assalto al Congresso

Donald Trump è stato dichiarato eleggibile per le primarie in Colorado. Come era previsto, la Corte Suprema a maggioranza conservatrice ha bocciato la sentenza della corte suprema statale dello stesso Colorado che escludeva il tycoon dalla scheda elettorale per il suo ruolo nell'assalto al Congresso.

"Il giudizio della Corte Suprema del Colorado non può essere confermato, tutti i nove membri della Corte condividono" questa opinione, si legge nella sentenza, che sottolinea quindi che la decisione di confermare l'eleggibilità dell'ex presidente è stata presa all'unanimità. Ora la sentenza potrebbe costituire un precedente per le cause analoghe pendenti in altri Stati. Il commento di Trump non si è fatto attendere: "Grande vittoria per l'America!!!" ha scritto l'ex presidente su Truth Social, il social network che lui stesso ha lanciato. 

Il post di Trump

Le primarie in Colorado si svolgono martedì 5 marzo, nell'ambito del Super Tuesday. Oltre al Colorado di voterà in altri 15 Stati. Tradizionalmente è considerato un punto di svolta per la corsa dei candidati alla Casa Bianca, ma quest'anno la situazione è già piuttosto definita, sia tra i democratici (Joe Biden non ha rivali), così come nel campo dei repubblicani (Nikki Haley non ha alcuna possibilità di impensierire il tycoon).
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Usa, c'è il sì della Corte suprema: Trump è eleggibile in Colorado

Today è in caricamento